comment 0

Pietrasanta avanguardie e nostalgie

Oggi è Lunedi, esco da Sarzana sulla via Aurelia. Voglio vedere  il sito archeologico di Luni, con i resti dell’anfiteatro. …. Chiuso  il Lunedi. Guardo l’ anfiteatro dalla recinzione e poi pedalo verso Pietrasanta, costeggiando il mare senza quasi vederlo causa una fila interminabile di costruzioni, e di tanto in tanto un 50 m di “Free beach” dove un cartello ammonisce che la balneazione non è sicura perché non sorvegliata.

Pietrasanta è il paese del marmo e degli scultori, e di marmo è la scritta sopra l’ingresso della scuola elementare : “Dio Patria Famiglia”.  Poi nelle altre piazze  del paese trovi opere d’ d’avanguardia : un peperoncino gigante che spunta dal terreno, una pera gigante di marmo bianco, il ciclone a pochi passi dalla scuola. Quei bambini che tutte le mattine entrano a scuola vedendo quella scritta penseranno :” Se l’hanno scritta col marmo……..” . Uscendo dal paese, fuori da un’edicola trovo il titolo di un giornale locale dove si annuncia la morte della preside di ferro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...