comment 0

C’era un italiano, un francese, uno svizzero, due canadesi….

Giorno 9 : Brestova – Cres

Ieri ho perso il traghetto delle 13.30 per l’isola di Cres. Visto che subito dopo lo sbarco avrò davanti quasi 10 km di salita, preferisco rimandare a domani. Alle 9 sono in prima fila all’embarcadero. Arriva un altro cicloturista che mi dice:”Your name is Arturo” Mi racconta di Lucas che ha incontrato sulla strada e che gli ha parlato di me. Lui è Stefan, svizzero che sta andando in Sud Africa(!!). Ci imbarchiamo e subito dietro di noi arriva una coppia di canadesi con le loro belle biciclette cariche. Durante la traversata si crea una bella atmosfera che ci aiuterà durante la salita sull”isola. Si ride, si fanno battute, ogni tanto ci fermiamo a riprendere fiato. Dobbiamo adeguare di continuo il vestiario perché si suda in salita, ma l”aria è gelida e in discesa è meglio coprirsi. Panorami da capogiro e discese mozzafiato. Arriviamo a Cres sfiatati e affiatati. Scopro che il traghetto per Zara c’è solo di lunedì o venerdì (…azz!). Arresto forzato  :)) . Io e lo svizzero ci troviamo una camera con cucina. La fiducia è tale che lascio a lui il compito di cucinare la pasta. I due canadesi sono andati in cerca di qualcosa di più romantico. Ma per tutti l’appuntamento è a venerdì, perché nessuno vorrà perdere l’unico traghetto per Zara.

image

image

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...