comment 0

Tre nazioni in 1 giorno

Giorno 4 : Trieste -Novigrad

Partito da Trieste cercando la Parenzana.
Una ferrovia in disuso convertita in ciclabile. 120 km tra mare, colline, boschi, vigne. Ne ho fatti 85. Tutta asfaltata la parte slovena.In un tratto immerso nel bosco, un cartello dice che sono in Slovenia. Kapodistria, Portorose, Umago si stanno preparando ad accogliere la massa turistica dell’estate. Dopo le saline di Salicce e qualche su e giù, la ciclabile sbuca su una strada enorme con un casello tipo autostrada. È la frontiera con la Croazia. Come al confine Italo-Svizzero di Bizzarrone, il doganiere Sloveno fa segno di andare, mentre quello croato vuole vedere i documenti. La Parenzana della parte croata è più da Mountain bike, ma la vista sulle saline ripaga la fatica. Arrivo a Novigrad con le riserve al minimo. Stasera Pizza.

dscn1325.jpg

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...